ABBIGLIAMENTO

Rimaniamo in contatto

Chi Siamo ?

C’era una volta..
tutte le migliori storie iniziano così, e così,  anche la nostra..
c’era una volta una giovane ragazza che sognava di fare l’attrice, si manteneva lavorando come indossatrice e continuava a studiare grazie alle borse di studio.
Un bel giorno arrivò un nuovo studente all’accademia e complice una piece teatrale,iniziarono a lavorare insieme al testo..si innamorarono e dopo quattro mesi aspettavano quella che sarebbe diventata la loro maggiore forza,la loro bambina Viola.
Ebbene si,con quell’arrivo ovviamente tutti i piani cambiarono e a 25 anni con una bambina in arrivo,serviva un progetto.
Continua al leggere
Un progetto reale,concreto e redditizio.
Grazie allo spirito imprenditoriale di Alberto iniziò la nostra più folle avventura.
Scegliemmo il negozio e con la ristrutturazione in atto partimmo per l’Indonesia per produrre una linea di calzature disegnate da me.
Anche quella sembrava essere un’idea incoscente che invece si rivelò vincente.
Spesso la follia associata ad un pizzico di fortuna smossa da una passione sincera si rivela la combinazione vincente.
Una volta tornati e terminati i lavori ci accorgemmo che per il nostro negozio volevamo di più.
Facendo una profonda ricerca, trovammo nuovi brand sul mercato che ci diedero fiducia, iniziando una collaborazione che ancora oggi è salda nonostante il passare del tempo e delle difficoltà dettate dalla crisi.
Realtà nuove che si intersecavano in un nuovo sodalizio.
Dopo il nostro primo negozio a Viserba sul mare che aprì il 1 maggio del 2010, a novembre dello stesso anno aprimmo a Sassuolo,dove io sono nata, dove sono sempre state le mie radici e dove io ero stata lontana per troppo tempo.
Successivamente, la creatività e l’ambizione di Alberto ci portò ad aprire a Modena, una grande sfida per noi, ci volevamo confrontare con una città.
Alberto scelse il negozio e il negozio scelse Alberto perchè accadde una cosa strana (che per noi non lo è affatto,ma questa è tutta un’altra storia), chiamò a caso un’agenzia immobiliare e la proprietaria gli comunicò che gli era appena entrato un immobile chiuso da 10 anni.
L’immobile era proprio quello che voleva Alberto, quello che aveva sognato da tre mesi a quel giorno, proprio lui, quello chiuso, quello in Via Taglio, quello che per me era una follia anche solo pensare di ottenere.
Non fu così… se c’è una cosa che ho imparato da Alberto in questi anni è che bisogna sempre sognare in grande, puntare sempre al meglio anche quando ci sembra impossibile.
Arrivò Samuele il nostro meraviglioso, comico e dolce primo bimbo maschio,  e con lui la decisione di rilevare un’attività storica aperta dal 1958 con sole calzature, un’altra nuova sfida lavorativa,  ma oltre a quella arrivò una sorpresa,una delle migliori sorprese che la vita potesse offrirmi,un altro bimbo in arrivo!Jacopo…e il secondo aveva solo 3 mesi!!!
eh si,quello è stato uno dei periodi più duri,ma è proprio vero che l’amore tutto può e l’incoscienza che ha contraddistinto tutta la nostra storia ha aiutato.
infondo la vita è così, imprevedibile, piena, ricca e bisogna solo ViverLa!!!!
Questa è una bella favola metropolitana e come tale non poteva essere solo descritta come una favola che leggiamo ai bambini, questa storia è il nostro percorso,  è stato ed è tutt’ora fatica, gioia, duro lavoro, sempre costante ricerca della perfezione, di delusioni e soddisfazioni, di errori e rimedi, di rinnovamento, di sacrificio e di risultati, la reale e concreta passione per quello che fino a dieci anni fa non avrei mai pensato di poter amare così tanto, di quella passione che ti toglie il fiato, che ti fa piangere per la fatica ma che non ne potresti fare a meno.
Tutto questo è quello che siamo.Tutto.
Perchè noi siamo così o tutto o niente,o bianco o nero(qualche sfumatura di cipria),nel bene o nel male.
Questi siamo noi, Lourdes Boutique.

Follow us on Instagram

@instagram
Product added to wishlist
Product added to compare.

Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Se si prosegue nella navigazione, se ne riterrà accettato l'uso.